Chi Siamo

Avendo un giorno il mio amico Antonio Mattei di Prato mangiata in casa mia questa pasta ne volle la ricetta e subito, da uomo industrioso ch’egli era, portandola a grado di maggiore perfezione e riducendola finissima, la mise in vendita nella sua bottega.
Mi raccontava poi essere stato tale l’incontro di questo dolce che quasi non si faceva pranzo per quelle campagne che non gli fosse ordinato. Così la gente volenterosa di aprirsi una via nel mondo coglie al volo qualunque occasione per tentar la fortuna, la quale, benché dispensi talvolta i suoi favori a capriccio, non si mostra però mai amica agl’infingardi e ai poltroni.

Pellegrino Artusi

La buona tradizione

Nel 1963 Rolando Battistini e la moglie Anna iniziano la loro attività come fornai a Galvagnina, una piccola frazione nel comune di Pegognaga: il classico forno di paese che produceva pane, torte e affini per le tante famiglie di Pegognaga e dei comuni limitrofi. Il figlio Alberto, ancora bambino, si divertiva a portare il pane alle varie famiglie con il papà Rolando e già iniziava ad imparare i primi trucchi del mestiere.

Nel 1969 all’attività del panificio si affianca la produzione di biscotti; una signora chiede di potere avere dei biscotti per una festa di compleanno e grazie all’abilità e alla determinazione di Anna nascono i primi biscotti Battistini. Si chiamavano i “belli di notte”, erano rotondi, composti da una pasta di vaniglia e cioccolato insieme, arrotolati e tagliati a mano col coltello a mo’ di fettucce a formare un biscotto bigusto.
 


 
Nel 1975 l’attività si trasferisce a Polesine, sempre nel comune di Pegognaga, e qui si producono schiacciatine, pane secco e biscotti. Ora anche il figlio Roberto e Fausta, moglie di Alberto, lavorano insieme nell’attività di famiglia. Da qui in poi dolce e salato diventano le anime dell’azienda fino al 1989 quando Alberto e Roberto decidono di produrre solo biscotti.

I biscotti non sono più fatti a mano ma vengono siringati a macchina e sono come quelli di oggi, mantenendo la loro genuinità e naturalità.

Nel 1992 l’azienda si trasferisce a Pegognaga, dove si trova ancora oggi; nel frattempo anche il figlio maggiore di Alberto, Federico, inizia a lavorare in famiglia. Chiaramente gli spazi e il volume di affari dell’azienda sono aumentati notevolmente, si è passati da una lavorazione esclusivamente artigianale ad una semi-artigianale con l’acquisto di attrezzature all’avanguardia ma mai a scapito della qualità dei biscotti.

Oggi come ieri tradizione e genuinità.

I valori guida aziendali erano e rimangono l’esperienza nella preparazione di biscotti genuini, la qualità delle materie prime utilizzate, l’impegno di continuare ad offrire biscotti di qualità nella continua innovazione tecnologica e soprattutto l’amore e la passione per il proprio lavoro.

 

Il nostro album dei ricordi